CONCORSO DI IDEE

PER LA REALIZZAZIONE DI

UN PORTALE, UN ALZA BANDIERA ED UN ALTARE

Download
Scarica qui il testo completo del regolamento
Concorso costruzioni base - invito e reg
Documento Adobe Acrobat 328.4 KB

 

REGOLAMENTO

 

Art. 1 – Finalità

 

Il presente concorso di idee è indetto da BASE SCOUT AGESCI ROMA 2 "LA VALLETTA" ed è rivolto a tutte le associazioni scout che frequentano la Base. Il concorso è diviso in tre sezioni ed ha come finalità la ricezione di progetti per la realizzazione di:

▪ Sezione 1: portale di ingresso;

▪ Sezione 2: alzabandiera;

▪ Sezione 3: altare.

 

Art. 2 – Partecipazione

 

La partecipazione al concorso è gratuita.

Nelle sezioni 1, 2 e 3, ogni partecipante, potrà inviare un solo progetto (esempio: 1 squadriglia = 1 progetto per portale o alzabandiera o altare ).

 

Art. 3 – Che cosa, come, perché?

 

Per ogni singola sezione concorsuale e/o per ogni progetto dovrà essere inviata una tavola in formato A3.

I progetti del portale (sezione 1) dell’alzabandiera (Sezione 2) e dell'altare (Sezione 3) potranno essere presentati da ogni singola squadriglia di reparto con un progetto complessivo e descrizione della tecnica di realizzazione con indicazione delle misure essenziali per un corretto dimensionamento.

 

Gli elaborati, dovranno essere redatti secondo le indicazioni di seguito descritte.

 

ELABORATI RICHIESTI

 

  1. Due tavole in formato A3 (per ogni sezione concorsuale), e composte in maniera libera. Sarà comunque importante che gli elaborati descrivano nella maniera più efficace il progetto che si intende realizzare, le tecniche che si intendono utilizzare e le dimensioni dell’opera. Per questo motivo per ogni singolo elaborato dovrà essere rappresentata una scala metrica, una legenda dei materiali e la dimensione dell’opera in proporzione alla dimensione di un uomo.

Le informazioni che le tavole dovranno contenere saranno le seguenti:

a)    progetto complessivo dell’opera da realizzare, comprensivo di pianta, prospetto, viste prospettiche, eventuali schizzi, il tutto con tecniche di rappresentazione a scelta;

b)   elenco dettagliato degli elementi da utilizzare (pali, chiavarde, incastri, cordini ecc. ecc. … );

c)    descrizione dell’opera e delle fasi di realizzazione della stessa.

 

  1. Realizzazione di un modellino in scala del progetto. Sarà ammesso l’invio delle fotografie del modellino; qualora si accederà alla fase finale il modellino dovrà essere inderogabilmente consegnato in base il 13 Maggio.

 

VINCOLI

 

Il portale, l’alzabandiera e l'altare dovranno essere progettati rispettando le seguenti prescrizioni:

a)    Il numero di pali non potrà essere inferiore a 12 e non superiore a 50;

b)   Nel progetto si dovranno specificare le lunghezze dei pali stessi;

c)    È vietato eseguire opere eccessivamente invasive sul terreno, per l’ancoraggio della struttura, ossia utilizzare cemento, malte ed altri prodotti impattanti. È possibile nel contempo eseguire buche per una lunghezza massima di 70 cm;

d)    È possibile usare tavole di legno di congruo spessore per realizzare eventuali impalcati.

 

TEMPISTICHE

 

23 Aprile 2017

Entro tale data dovranno pervenire tutti gli elaborati richiesti.

 

13 Maggio 2017

I primi tre partecipanti classificati per ogni categoria, saranno invitati a partecipare ad una mezza giornata in base per la fase finale e proclamazione del vincitore.

 

Art. 4 –CRITERI DI VALUTAZIONE

 

Al fine della valutazione degli elaborati sono individuati dei criteri di giudizio costituiti dagli elementi sotto indicati: 

 

1.    Originalità,

2.    Semplicità,

3.    Completezza formale

4.    Tecniche utilizzate

 

La graduatoria finale di merito sarà stilata mettendo in ordine sequenziale i progetti secondo il punteggio raggiunto, ad insindacabile giudizio della Pattuglia Base AGESCI ROMA 2 "La Valletta".

 

I primi tre classificati per ogni sezione verranno invitati a partecipare in base ad una mezza giornata, dove una giuria, procederà a scegliere la costruzione da realizzare. 

 

Art. 5– MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E CONSEGNA DEL PROGETTO

 

Le proposte dovranno essere presentate, per ogni singola sezione del bando, in un plico chiuso riportante la dicitura “CONCORSO BASE SCOUT ROMA 2 LA VALLETTA"

All’interno del plico saranno inseriti gli elaborati richiesti per la sezione concorsuale alla quale si vuole partecipare.

La consegna avverrà attraverso la spedizione del plico e/o anche attraverso la consegna a mano dello stesso, o ancora mediante file pdf e jpg da inviare per mail.

 

Indirizzo Postale

BASE SCOUT LA VALLETTA

Via della Storta 783

00123 ROMA

 

Indirizzo e-mail

info@basescoutlavalletta.it

 

Art. 6- INFORMAZIONI E CHIARIMENTI

 

 

Tutte le informazioni o chiarimenti dovranno pervenire, esclusivamente tramite e-mail, entro un termine massimo di 10 giorni antecedenti la data di scadenza della presentazione degli elaborati. Sul sito della BASE SCOUT LA VALLETTA (https://www.basescoutlavalletta.it/home/concorso/) saranno pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute entro i termini e le modalità descritte. 

RISPOSTE AI QUESITI SOLLEVATI

1.    D. il numero dei pali indicato si intende per ciascuna costruzione ?
R. Il numero dei pali si intende per ciascuna realizzazione.

2.    D. pali di che genere ? Si può parlare delle classiche filagne di castagno con lunghezze unitarie da 1 m a 4 m; di pali “tipo luce” che arrivano ad 8 – 10 m; di pali lamellari usati proprio per costruzioni del genere, con sezioni varie e lunghezze unitarie che possono arrivare anche a 6 e più metri;
R. Per pali si possono prevedere le classiche filagne di castagno o pali torniti con diametri variabili dai 6 ai 12 cm, per la lunghezza delle stesse prevedere max 4 metri (eventuali misure più lunghe saranno raggiunte giuntando più pali)

3.    D. per il portale si ha una indicazione della sezione massima di passaggio  e di quella di ingombro esterno ? Portale unico o con passaggi separati   veicolare e pedonale ? E’ da prevedere anche una “chiusura” come, ad   esempio un’asta mobile” per il traffico veicolare?
R. La sezione di passaggio deve poter prevedere il passaggio di un camion, quindi non meno di 2.60 mt di larhezza e 3,50 mt di altezza.
Portale sarà unico, non sono necessarie chiusure (almeno in questa fase).

4.     D. per l’antenna, posta per 3 bandiere, si ha un vincolo od una indicazione per la sua altezza ?
R. Per il pennone principale (non è vincolante porlo per 3 bandiere, progetti potrebbero essere realizzati anche con 3 pennoni) non sono previsti vincoli, un’indicazione che diamo è che l’altezza minima sia di 12/18 mt

5.    D. per l’altare : ci sono dimensioni indicative del piano ? deve comprendere un pavimento ? una o più sedie od una panca posteriore ? deve prevedersi  una copertura contro pioggia e sole, fissa o mobile ?
R. No, nessuna indicazione di misure minime o massime del piano.
Non prevedere pavimenti, anzi richiamiamo l’attenzione sul fatto che non è possibile prevedere utilizzo di cemento o similari.
Non è richiesta copertura, quindi su questo aspetto massima libertà di fantasia.

 

6.    D. ci sono vincoli di costo materiali : per ciascuna costruzione – complessivo ?
R. Non ci sono vincoli particolari, ma richiamiamo l’articolo 9 della nostra legge: “sono laboriosi ed economi”